Da che cosa si capisce che la tua lettera di vendita NON VENDE?

 

NONMIPIACENONVENDO

Perché il tuo infoprodotto non VENDE neanche una COPIA?

Che cosa c’è di sbagliato?

 

Ora andiamo a vedere più nel dettaglio come mai hai realizzato un’infoprodotto che hai messo in vendita online attraverso la tua lettera di vendita, ma che purtroppo non ha ottenuto i risultati che speravi.

Ebbene ci sono 4 motivi per cui le persone non comprano il tuo infoprodotto:

  • Il momento non è quello giusto (non sono pronti a comprare),
  • Non sono ancora dentro la tua lista,
  • Non hai detto le parole magiche che vogliono sentirsi dire,
  • Sono troppo impegnati e distratti da altre cose.

Oltre a questi motivi, c’è un altro elemento che frena le vendite…cioè devi usufruire di tutti i canali di comunicazione che hai oggi a tua disposizione come le email, il tuo blog, i social media, le lettere di vendita dove devi usare un linguaggio che parli e trasmetti in modo diretto e persuasivo,a quella precisa nicchia di persone e osservare un aumento di conversioni e vendite.

Purtroppo però la realtà smentisce questa teoria, infatti in molti casi le vendite non decollano, ma purtroppo CROLLANO… ecco perché…

Perché?

Perché la psicologia della persona cambia ogni giorno, con il cambiare del mercato, perchè il mercato si evolve sempre più velocemente attraverso dei cicli specifici che producono 4 tipi di tipologie di clienti, eccoli qua…

  • il principiante,
  • l’iniziato,
  • quello che naviga su internet,
  • quello che naviga e lavora su internet.

 

#IL PRINCIPIANTE

Little girl surrounded by books wearing black glasses, back to school concept

Qualsiasi sia la nicchia in cui lavori, una vasta nicchia di persone che acquistano il tuo infoprodotto sono persone che non hanno esperienza dell’argomento che tratti, perchè infatti grazie ai tuoi suggerimenti e spunti, stanno iniziando da poco a capire come funziona il tuo lavoro.

Anche se il tuo infoprodotto che vendi contiene trucchi e strategie avanzate, molte di queste persone lo compreranno ugualmente, perché in quel modo si sentiranno già a un livello più avanzato.

La psicologia del principiante va capita.

Il principiante ha un sacco di entusiasmo e non vede l’ora di iniziare a padroneggiare l’ingrediente magico attraverso il tuo infoprodotto, quell’ingrediente che gli consente di soddisfare un bisogno, risolvere un problema, fare piu’ soldi o ottenere qualsiasi altro beneficio gli importi nel modo corretto.

Fondamentalmente ha bisogno di avere ben chiaro quali sono i primi passi da fare correttamente, quelli che lo condurranno alla vendita del suo infoprodotto nella maniera più veloce possibile.

La riuscita di questo meccanismo che avviene nella sua mente, dà l’idea che sei l’unico in grado di fargli ottenere ciò che desidera piu’ facilmente e in breve tempo.

 

#L’INIZIATO

la strada per raggiungere i suoi risultati

L’iniziato ha già acquistato qualche videocorso, corso o ebook sull’argomento, prima di trovare te e le tue risorse, e probabilmente è già riuscito a ottenere qualche risultato, ma ovviamente vuole ottenere molto di più.

Se riesci a mostrargli la strada per raggiungere i suoi risultati, prima ancora dei tuoi concorrenti, hai acquisito un cliente a vita e, se gli dai molto piu’ di ciò che si aspetta da te, diventa più velocemente un tuo ‘fan’ affezionato e stai pur certo che quando avrà bisogno di qualcosa, la prima persona che chiamerà sei tu, perchè sa che su di te può contare, perchè gli risolvi il suo problema.

 

#QUELLO CHE NAVIGA SU INTERNET

QUELLO CHE NAVIGASU INTERNET

E’ una persona d’azione, perchè ha già acquistato molti corsi di formazione e ha già esperienza, anche se fa errori, ma è sempre alla ricerca di nuove ispirazioni e non si ferma davanti a nulla, a differenza dell’iniziato che compra per il proprio interesse personale, ti ammira per ciò che fai, ma non vuole essere come te.

L’unica cosa che ha in testa è portare i suoi risultati al livello successivo e la sua caratteristica è che acquista solo ad alto costo, etichettando di poco o scarso valore, tutto ciò che costa sotto i 50 euro.

Non a caso, la prima cosa che guarda quello che naviga su internet in una lettera di vendita, subito dopo la headline, è il prezzo.

la persona che naviga su internet, se vede che è troppo basso il prezzo che gli offri nella tua lettera di vendita, chiuderà la pagina e non leggerà nemmeno il copy e i benefici che offri, nonostante sai benissimo che offri materiale di super qualità.

Se il prezzo è troppo basso ti scarterà subito.

TRUCCO: Per CATTURARE L’ATTENZIONE di questa specifica nicchia di persone non devi vendere solo report low cost, ma anche programmi di costo medio e alto.

 

#QUELLO CHE LAVORA E NAVIGA SU INTERNET

QUELLO CHE LAVORA E NAVIGA SU INTERNET

Questo quarto punto è il piu’ complesso dei 4 perchè la persona che lavora e naviga SU INTERNET è una persona con un atteggiamento opposto a quello del naviga su internet.

La persona che lavora e naviga su internet, se entra in azione si lascia abbattere subito dagli errori che incontra nel mondo del web e diventa diffidente.

Ci sono due categorie di persone che lavorano e navigano su internet:

  • i procrastinatori (le persone che studiano e tengono le idee nella loro testa senza mai fare nulla)
  • i diffidenti (le persone che hanno provato di tutto, ma purtroppo a causa di informazioni sbagliate, hanno collezionato un fallimento dopo l’altro).

Le persone procrastinatori e le persone diffidenti saranno una fetta davvero elevata dei tuoi clienti, perciò è importante che tu sappia come riuscire a superare le loro aspettative per aiutarli ad eliminare per sempre gli ostacoli che li bloccano.

Sono persone che hanno già investito tempo e denaro in centinaia e migliaia di corsi sulla formazione, ma purtroppo senza ricavarci nulla e, si sono stufate di vedere sempre gli stessi schemi ripetersi in tutti i corsi che acquistano in continuazione e non credono piu’ di poter riuscire.

TRUCCO: Se devi realizzare il tuo infoprodotto, pensa soprattutto a loro, perché nel farlo aiuti tutti e 4 i punti di cui ti ho parlato fino adesso in questo articolo.

I procrastinatori hanno bisogno di una persona che li stimoli nel modo corretto ad entrare in azione, e che li aiuti a mettere in pratica le informazioni e le idee che hanno acquisito fino adesso.

I diffidenti invece hanno bisogno di essere stimolati a non fermarsi, nonostante i svariati errori e tentativi che hanno commesso, perché non solo non credono piu’ alle promesse di alcune persone, ma non credono piu’ in se’ stessi, ma quello che conta per loro…SONO I FATTI. 🙂

Queste persone cercano nel tuo infoprodotto chiarezza di visione, vogliono toccare con mano che le cose che confermi e dici funzionano senza passare per errori o di applicazione.

Inoltre vogliono essere rassicurati che nel caso hanno bisogno di supporto, ci sia qualcuno dall’altra parte pronto ad aiutarli, quindi in questo caso…tu.

Se ti fa piacere ti invito adesso a scrivermi un commento qui sotto per avere anche un tuo parere riguardo a quello che hai letto fino adesso.

Nel frattempo ti ringrazio di avermi seguito e dedicato il tuo tempo prezioso e se ti fa piacere condividilo su Facebook e CLICCA “MI PIACE” sulla mia pagina FACEBOOK.

Da oggi puoi anche seguirmi sul canale youtube per ascoltare le mie interviste gratuite ai Copywriter italiani e, sugli altri social Linkedin e Twitter.

Ciao da

MIAFIRMARIMPICCIOLITA

 

 

 

 

 

Loading Facebook Comments ...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.