Non restare collegato…ma scollegati!

 

televisione

Sicuramente questo titolo ti ha incurosito, ma non riesci a capire che cosa voglio dire e mi dirai:

…oggi Chiara è impazzita! No, non sono impazzita. Ora te lo spiego.

In questi giorni, pensavo e oggi ti voglio chiedere…

 

   TU QUANDO SCRIVI RESTI COLLEGATO, OPPURE TI SCOLLEGHI?

 

Io, quando devo scrivere una lettera di vendita, un nuovo infoprodotto che proprio in questi giorni stò creando apposta per te, una email persuasiva, un bigliettino d’auguri, ho avuto sempre questo mio dono, ovvero trasmettere sempre usando anche un organo che abbiamo tutti quanti, ha che purtroppo e dico purtroppo, non usiamo molto spesso.

Non usiamo molto spesso perchè siamo focalizzati solamente sui problemi economici ( non dico che non dobbiamo esserlo) e guardiamo ogni giorno( a parte noi e forse qualcunaltro) quello scatolotto nero che ci condiziona la vita, la mente, ma che purtroppo non ce ne rendiamo conto.

Se invece di soffermarci a guardare solo quello che dicono i telegiornali, che ovviamente dicono solo cose negative, ma forse resta qualche notizia positiva alla fine, quando ci siamo già stufati e spegnamo, ci troviamo in uno stato di:

  • ansia,
  • agitazione,
  • nervosismo
  • di paura,
  • di blocco
  • etc.

...e credi che questi stati ci fanno bene? Io credo di no.

Oppure ci soffermiamo a pensare solo ai problemi economi, invece di essere proprio noi i primi a pensare di reagire, di crearci noi stessi un’altro lavoro, un’altra alternativa, ci facciamo offuscare e imbambolare da tutto questo e altro.

Anche noi fino a qualche anno fa guardavamo la televisione, ma ad un tratto abbiamo deciso di farne a meno e cambiare.

Quindi al posto di guardare il telegiornale, guardiamo un film divertente che ci diverte. Chi lo dice e, dove stà scritto che dobbiamo per forza guardare le notizie, tanto in qualche modo, anche collegandoti su internet, te le trovi lì.

Con questo cosa voglio dire.

Voglio dire che con questi esempi che ti ho scritto qui adesso, si resta collegati a questo mondo.

Se invece proviamo per una volta a scollegarci, quindi a non pensare a tutti questi problemi, ma trovare quali sono per ognuno di noi i nostri BENEFICI:

  • trova la soluzione,
  • una via d’uscita giusta,
  • trova in te stesso un modo per stare bene,
  • trova le risorse dentro di te per realizzarti,
  • esci dalla tua zona di confort,
  • pensa in che bel paese sei arrivato, alla tua bell’Italia,
  • etcc…

…in questo senso…sei scollegato! Lo sò che non è facile, ma se mai ci provi, mai lo farai.

 

SECONDO TE QUANDO SCRIVI SU CARTA UN TUO PROGETTO, IN QUEL MOMENTO TI SENTI COLLEGATO O SCOLLEGATO?

SE NON LO SAI, PROVA A FARLO E A RENDERTI CONTO.

Io quando scrivo la mia lettera di vendita, mi scollego con il mondo interno e vado nel mondo esterno, vado oltre all’immaginazione, sgombrando la mente da pensieri negativi e trasformarla in positivi, contattando e usando direttamente l’organo che abbiamo tutti: il cuore.

 

cuore2

Si perchè, quando si usa il cuore e non la mente, facciamo e realizziamo cose che neanche noi stessi pensavamo di fare e ci stupiamo.

Ci stupiamo perchè, perchè siamo andati oltre, non hai più pensato con la mente, ma ti sei collegato con il cuore e ti sei lasciato andare.

Anche a me, molto spesso mi capita che, quando devo iniziare a scrivere la stesura della lettera di vendita, faccio fatica, perchè penso a questo, penso a pagare le bollette, penso a questaltro e via dicendo…facendo così, si perde la concentrazione e non si conclude niente.

Se invece ascolto la mia musica preferita, faccio una bella passeggiata, mi rilasso e trovo il contatto con il cuore, sento proprio che batte a mille e da lì, inizio a concentrarmi e inizio a scrivere e scrivere, liberando la bella energia che emana con il cuore.

Alcune persone quando mi sentono parlare del mio lavoro, rimangono stupite e loro stessi mi dicono che nel parlare si sente, percepiscono l’energia in quello che dicono e, questo secondo te perchè accade?

Semplicemente perchè attivo il cuore e sprigiono l’energia attraverso di lui ed esprimo ancora più creatività in quello che faccio,quindi mi scollego. 🙂

Se anche tu stesso, ti scolleghi, come faccio io e parli, scrivi, trasmetti con il cuore, ti lasci andare, vedrai che sarà diverso e tutto più bello.

 

QUINDI COSA PREFERISCI FARE?

STARE COLLEGATO O SCOLLEGATO?

 Se hai difficoltà nello scrivere le tue lettere di vendita per pubblicizzare su internet i tuoi infoprodotti, oppure hai difficoltà nello scrivere email marketing perchè il tuo destinatario non ti risponde, puoi contattarmi attraverso il mio blog.

Puoi rispondermi lasciandomi il tuo commento qui sotto per avere anche una tua opinione riguardo a quello che hai letto fino adesso.

Nel frattempo ti ringrazio di avermi seguito e se ti fa piacere condividilo su Facebook.

Da oggi puoi anche seguirmi sul canale youtube per ascoltare le mie interviste gratuite ai Copywriter italiani.

PS: a breve uscirò con il mio nuovo infoprodotto quindi per questa volta…stai collegato! 🙂

 

MIAFIRMARIMPICCIOLITA

 

 

 

 

 

Loading Facebook Comments ...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.